Blog OS Stefanelli

CORSO ANNUALE DI FORMAZIONE COMPLETA IN ORTOGNATODONZIA SISTEMICA-POSTUROLOGIA-KINESIOLOGIA APPLICATA

CORSO ANNUALE DI FORMAZIONE COMPLETA IN ORTOGNATODONZIA SISTEMICA-POSTUROLOGIA-KINESIOLOGIA APPLICATA

Presentazione

 

La conoscenza delle correlazioni occluso-posturali sta portando l’odontoiatria ad una svolta importante nella diagnosi e nella terapia delle disfunzioni del Sistema Stomatognatico.

Un’approccio “sistemico” ed integrato necessita di uno sforzo culturale ed interpretativo non indifferente in quanto per qualunque medico, e per l’odontoiatra in particolare, pensare in maniera “sistemica” significa uscire dal proprio orticello, rispolverare concetti dimenticati e scoprirne di nuovi. Ci vuole coraggio perché il farlo può portare a mettere in discussione o addirittura a modificare radicalmente il nostro “modus operandi”.

L’obbiettivo principale del corso base è quello di proporre un modello interpretativo ed un protocollo diagnostico e terapeutico alle problematiche stomatognatiche in un contesto allargato, quello della postura corporea globale. Scopriremo come il Sistema stomatognatico sia un elemento fondamentale dell’equilibrio posturale, in grado di influenzarlo ma anche di venirne a sua volta condizionato. I vantaggi saranno costituiti dal fatto che potremo sapere se i nostri trattamenti hanno effettivamente giovato ai pazienti e non solo dal punto di vista estetico; dal fatto che potremo valutare le diverse tecniche ortodontiche o riabilitative in generale, in modo obbiettivo, in base ai risultati ottenuti sul piano globale; dal fatto che la recidiva non sarà più una sgradevole sorpresa ma un fenomeno prevedibile e prevenibile.

Attraverso un’approfondita diagnosi clinica, radiologica, strumentale, dei modelli  si arriverà al concetto cardine di Relazione Centrica Funzionale da cui partire per impostare il programma riabilitativo ortodontico e/o protesico nel rispetto dello schema cranio-posturale individuale

SEDE CORSI

Hotel Touring Franciacorta
Via Vittorio Emanuele II, 40, 25030 Coccaglio (BS ) Tel. 030 7721084
ORARI: 9-13 / 14,30-18

ECM richiesti

COSTI: Corso base (5 seminari) Euro 3000+IVA-R.A.

Corsi monotematici successivi Euro 1000+IVA-R.A. per ogni corso

I corsi sono aperti a Medici, Odontoiatri, Odontotecnici, Osteopati, Chiropratici, FKTerapisti e Scienze motorie, Optometristi, Logopedisti.

La partecipazione ai corsi monotematici post-graduate è possibile solo a chi ha frequentato il corso base

Per ulteriori info, modalità di pagamento e iscrizioni mail to: info@osstefanelli.com

Segreteria Corsi

Tel. 030 723083 (Elena)

 

Programma Corso Base

1° Seminario (9-10 febbraio 2018)

La Filosofia Gnato-Posturale

Il Sistema Posturale:

–          Organizzazione neurologica :fisiologia e interadattabilità dei recettori sensoriali

–          Risposte propriocettive toniche

–          I Sistemi Cinematici

Coordinazione motoria

–          Le catene muscolari

–          Circuito dell’asse verticale

–          Circuito dell’asse orizzontale

–          La dinamica elicoidale

Il Meccanismo Respiratorio Primario Cranio-Sacrale (MRP)

–          Definizione

–          Basi neuroanatomiche e fisiologiche

–          Le componenti del MRP

–          La meccanica elicoidale della base cranica

Accrescimento dinamico dello scheletro cranio-facciale

–          Il fenomeno evolutivo della flessione della base cranica

–          La Sicondrosi Sfeno-Basilare (SSB)

–          Dinamica Sfeno-etmoido-vomere-mascellare

–          Dinamica Occipito-temporo-mandibolare

–          L’adattamento mandibolare al piano occlusale mascellare

–          La Discrepanza dento-alveolare

Piano occlusale e Occlusione funzionale

–          I piani di riferimento gnatologici

–          Formazione e maturazione del piano occlusale

–          Teorie Sferiche e Occlusione bilanciata bilaterale

–          Il piano occlusale tridimensionale elicoidale

Engrammi Cranici

–          Il concetto di asimmetria fisiologica

Relazione Centrica tra mito e realtà

–          Teorie e definizioni

–          Affidabilità dei classici riferimenti gnatologici

–          Relazione tra Asse Occipitale e Asse Mandibolare

–          L’asse Cerniera cranio-cervicale

–          Introduzione alla Relazione Centrica Funzionale

Engramma Cranio-Posturale

Kinesiologia Applicata : l’arte di interpretare il linguaggio corporeo

–          Cenni storici

–          Il triangolo della salute

–          Ipertono ed ipotono muscolare

–          I 5 fattori del forame intervertebrale

–          Basi neurofisiologiche e riflessi posturali

–          Il Test Muscolare

–          La Localizzazione Terapeutica (TL)

–          Il Challenge

Parte pratica

2° Seminario

La Diagnosi Clinica (9-10 marzo 2018)

La Cartella Clinica Gnato-Posturale Computerizzata “ Sistemica”

La Diagnosi Clinica

–          Analisi posturale

–          Palpazione

–          Test posturo dinamico dei livelli vertebrali

–          Tests oculari

–          Romberg-Fukuda

–          Tests di mobilità articolare

–          Simmetrie toniche

–          Test Muscolare

SCOM

Trap. Sup.

Pettorale maggiore clavicolare

Deltoide

Tensore della fascia lata

Quadricipite femorale

Psoas

Gluteo medio

Ischio-peroneo-tibiali

–          Organizzazione Neurologica e Valutazione Neuromotoria

–          Switching test

–          Test d’eliminazione dell’afferenza visiva

Valutazione e trattamento cranio-sacrale secondo la K.A.

–          Lesioni respiratorie ( torsione e side-bendig-rotation)

–          Lesioni non respiratorie ( strain verticale e laterale, compressione)

–          Lesioni intraossee ( compressione o torsione occipitale, sfeno-mascellare, temporale)

–          Lesioni suturali

–          Membrane  durali

–          Compressione giugulare

Test di Relazione Centrica Funzionale (RCF test)

–          Challenge Propriocettivo Pelvi-Rachideo

–          Livello cervicale

–          Livello lombo-sacrale

Procedura di normalizzazione dell’asse cranio-cervico-sacrale

–          nel paziente in estensione

–          nel paziente in flessione

Il reperimento della cera di RCF

Caso Clinico

Parte pratica

3° Seminario

La Diagnosi Radiologica, Strumentale e sui Modelli (13-14 aprile 2018)

La Diagnosi Radiologica

–          Teleradiografia laterale e frontale

–          Cefalometria

–          Elaborazione cefalometrica in triangoli funzionali

–          Teleradiografie laterali dinamiche cervicali

–          Rx-trans-orale asse C0-C1-C2

  • Cone Beam 3D

La Diagnosi Strumentale

–          La pedana posturo-stabilometrica

–          La Kinesiografia ed Elettromiografia cranio-mandibolare

  • Joint Vibration Analisys (JVA)

–          Analisi computerizzata occlusale ( T-scan )

–          Integrazione dei dati clinici e strumentali

–          Prove pratiche

La Diagnosi sui modelli in gesso

–          La Squadratura funzionale

–          La Norma Volumetrica

–          Valutazione dei rapporti cranio-cervicali

–          I modelli e gli engrammi cranici

–          I modelli e la cera di RCF

Valutazione pratica dei modelli

4° Seminario (11-12 maggio 2018)

Cause discendenti di disequilibrio posturale

Cause stomatognatiche di disequilibrio posturale

– Disfunzione occlusale maggiore

Disfunzioni linguali

Muro incisivo

Postura anomala mandibolare

Teoria del Range Propriocettivo Tridimensionale Occlusale (RPTO)

Determinazione della dimensione verticale, sagittale e laterale

– Disfunzione occlusale minore

Teoria dei versanti muscolari

Individuazione delle interferenze centriche e deflettenti

–  Dente Neurologico

–  Stress Energetico

–  Il programma difensivo del sistema stomatognatico nella gestione dello stress

–  Indicazioni e gestione del Bite dinamico-funzionale

Cause Oftalmologiche di disequilibrio posturale

–          Cenni di anatomia e fisiologia oculare

–          Asimmetrie craniche e disturbi oculari

–          Correlazione bocca-occhio

–          Principi terapeutici

Parte pratica 

5° Seminario (15-16 giugno 2018)

Cause ascendenti podaliche di disequilibrio posturale

–          Cenni di anatomia del piede

–          Fisiopatologia degli appoggi plantari

Piede piatto

Piede cavo

–          Correlazione tra deglutizione e postura

–          Anchiloglossia da frenulo linguale corto

–          Lingua torsionale

–          Rapporti di causa-effetto tra ortodonzia e dismorfismi vertebrali (scoliosi)

–          Correlazione tra funzione masticatoria e deambulatoria

–          Concetti di Riabilitazione Neuro-Occlusale ( R.N.O.)

–          Correlazione discendente

–          Correlazione ascendente

–          Casi clinici

–          I recettori podalici e i tests diagnostici

–          Challenge podalico

–          Terapia ortesica con solette propriocettive

Parte pratica

 

Alla fine del corso, l’allievo sarà in condizioni di effettuare una precisa diagnosi gnato-posturale e impostare un’adeguata terapia.

Per coloro i quali che, avendo frequentato il corso base, intendessero approfondire ulteriormente l’argomento, sono previsti a richiesta, corsi avanzati monotematici di seguito descritti

Corsi Avanzati Monotematici

1) Corso pratico riassuntivo

– Revisione completa step by step della cartella clinica

– Valutazione pratica clinico-strumentale di alcuni casi clinici portati dagli allievi

2 giorni interi. Data da stabilire

 

2) Corso di Terapia Ortognatodontica Funzionale

-Obbiettivi del trattamento ortodontico

-Importanza del trattamento precoce

–    Forma e funzione: un binomio indissolubile

-Il Piano Occlusale nella Malocclusione

–          Piano occlusale nella ClasseII

–          Piano occlusale nella Classe III

-Il Morso Aperto

–          Classificazione

–          Eziopatogenesi

–          Rapporti tra morso aperto, disfunzione linguale e respirazione orale

–          Morso aperto posturale

–          Il piano occlusale nel morso aperto

-Piano occlusale asimmetrico e dislocazione mandibolare

-Trattamento in dentizione mista

–     Espansione delle arcate ortopedica, ortodontica, passiva

–     Attivazione dei dispositivi intraorali ( MQElix-Archi palatali e linguali )

-Indicazioni e gestione clinica dei principali dispositivi funzionali utilizzati ai fini gnato-posturali

( Bionator, Placche Planas. ALF SYSTEM)

2 giorni interi. Data da stabilire.

 

3) Corso di Terapia Ortodontica Fissa

-Trattamento in dentatura permanente

– cosa non fare

– cosa fare

– Applicazione dei brackets diretta e indiretta secondo metodica Ray-set

–          Piegatura dei fili in Tecnica Edgewise

–          Allineamento e recupero spazi

–          Archi coordinati

–          Pieghe di 1°- 2°- 3° ordine

–          Modellazione delle principali anse

– Trattamento fisso di casi ortodontici e disfunzionali complessi con apparecchiatura multibrackets edgewise e archi multiloop ( Tecnica MEAW di Sadao Sato )

Descrizione della tecnica

Costruzione dell’arco MEAW – MOAW –  MULLIGAN.

Meccanica di trattamento nelle:

– Classe I open e deep-bite

– Classe II open e deep-bite, Divisione I e II

– Classe III open e deep-bite

– Dislocazione e asimmetria mandibolare e Disturbi Temporo-Mandibolari

– Caratteristiche morfologiche e casi clinici di tutte le disgnazie trattate

Date da stabilire.

NB: Corso complesso che comporta notevole impegno pratico. Date, tempi ed orari verranno pertanto concordati preventivamente con gli allievi che intendessero parteciparvi

 

4) Approccio Sistemico alle Disfunzioni Temporo-Mandibolari

-Rapporti tra Occlusione e Disfunzioni Temporo-Mandibolari: revisione critica della letteratura

-Le Categorie Pelviche e la Disfunzione ATM associata

-Principi di diagnosi radiologica

-Procedura diagnostica secondo la Applied Kinesiology (AK)

-Challenge Propriocettivo Dinamico pelvi-rachideo

-S.O.T. Sacro Occipital Technique di B.M. DeJarnette

-Valutazione e trattamento delle lesioni craniche associate (frontale, occipitale,temporale)

-Biocranial Technique

-Activator Method per ATM e rachide cervicale

-Procedura terapeutica globale

-Rilevamento della Cera di Relazione Centrica Funzionale

-Determinazione del Range Propriocettivo Tridimensionale Occlusale (RPTO)

-Valutazione Dinamica e trattamento dei muscoli masticatori e manipolativa ATM

-Funzione masticatoria

-Stress energetico e bruxismo

-DTM e Sistema Immunitario

– IRT (Injury Recall Technique). Tecnica di richiamo di lesione

Terapia Occlusale

  • Bite Dinamico Funzionale
  • Placche gnatologiche
  • Placche Planas articolari
  • Dispositivi ALF articolari
  • Riequilibrio occlusale statico e dinamico su placca e protesi
  • Casi Clinici

 

5) Corso di Biotipologia e Medicina Funzionale

Definizione ed Epistemologia

Costituzione e Diatesi

Corrispondenze classificative

-Mesomorfo Sulfurico Neutro

-Mesoblasta Sulfurico grasso

-Mesoblasta Muriatico

-Ectoblasta Fosforico

-Endoblasta Carbonico

-Tipologia Fluorica

-Tipologia Silicea

Regolazione ormonale della crescita cranio-facciale

Inquadramento neuro-vegetativo

-Tipo ortosimpaticotonico

-Tipo parasimpaticotonico

Il Messaggio biotipologico energetico

-Energetica Cranio-Sacrale

Valutazione Kinesiologica del Sistema Endocrino

-Asse Ipofisi-Epifisi

-Tiroide-Paratiroidi

-Surrene-Gonadi

Biotipologia e PsicoNeuroEndocrinoImmunologia (PNEI)

Medicina Funzionale

2 giorni interi. Data da stabilire.

Prof. Dott. G. Stefanelli